Contributi scientifici ed esplorazioni progettuali prodottae per la 10. Biennale di Venezia. Lo spazio degli orti definisce il tessuto connettivo di Vema. Ritratta di un sistema poroso e labirintico, disponibile a un processo di progressiva appropriazione da parte dei futuri abitanti, una struttura aperta che reinterpreta, aggiornandolo all’attualità, il parco della Villa Radieuse lecorbuseriana. Tale spazio si integra a micro-strutture di servizio, destinate a modificare le opportunità di scambio interindividuale.

Giunta, S. (2006). Gli orti dell’ozio creativo. In F. Purini, N. Marzot, L. Sacchi (a cura di), La città nuova italia-y-26. Invito a Vema (pp. 122-129). Bologna : Editrice Compositori.

Gli orti dell’ozio creativo

GIUNTA, Santo
2006-01-01

Abstract

Contributi scientifici ed esplorazioni progettuali prodottae per la 10. Biennale di Venezia. Lo spazio degli orti definisce il tessuto connettivo di Vema. Ritratta di un sistema poroso e labirintico, disponibile a un processo di progressiva appropriazione da parte dei futuri abitanti, una struttura aperta che reinterpreta, aggiornandolo all’attualità, il parco della Villa Radieuse lecorbuseriana. Tale spazio si integra a micro-strutture di servizio, destinate a modificare le opportunità di scambio interindividuale.
Settore ICAR/14 - Composizione Architettonica E Urbana
Giunta, S. (2006). Gli orti dell’ozio creativo. In F. Purini, N. Marzot, L. Sacchi (a cura di), La città nuova italia-y-26. Invito a Vema (pp. 122-129). Bologna : Editrice Compositori.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
vema.pdf

accesso aperto

Descrizione: Saggio
Dimensione 17.33 MB
Formato Adobe PDF
17.33 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/62992
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact