Cinema, musica e digitale: la narrazione interrotta