The psychiatric question, the history of insanity, and psychiatric power have historical connections to the construction of the state and society around the principles of inclusion and exclusion. Asylum is an institution whose dominant feature has been far more exclusion than care. In Italy, starting with the Italian experience led by Basaglia in Gorizia in the early 1960s, a radical critique of psychiatry as an ideology of social control has been structured. This cycle of anti-institutional struggles, and the following debate, culminated in the passing of Law 180. In this context, the discussion on overcoming the judicial asylum occupied a wide space. The paper examines some of the issues around which the critique of the criminal asylum has been developed and intertwined with the struggle against the asylum.

La questione psichiatrica, la storia della follia e del potere psichiatrico sono storicamente connesse alla costruzione dello stato e della società, nel loro costruirsi intorno ai principi di inclusione ed esclusione. Il manicomio è un’istituzione la cui caratteristica dominante è stata assai più che la “cura” l’esclusione. In Italia, a partire dall’esperienza italiana avviata da Basaglia a Gorizia nei primi anni Sessanta, si strutturò una critica radicale della psichiatria in quanto ideologia del controllo sociale. Il ciclo di lotte anti-istituzionali e il ricchissimo dibattito che ne seguì culminarono nell’approvazione della Legge 180. Si ripensarono il rapporto tra individuo, istituzioni e società. In questo contesto, il dibattito sul superamento del manicomio giudiziario occupò uno spazio ampio. Il contributo esamina alcune delle questioni intorno a cui si articolò la critica al manicomio criminale, intrecciandosi con la lotta al manicomio.

Patti, M. (2023). Contro la “punizione come ideologia”. Le lotte anti-istituzionali e il problema del manicomio giudiziario negli anni Settanta. CRITICAL HERMENEUTICS.

Contro la “punizione come ideologia”. Le lotte anti-istituzionali e il problema del manicomio giudiziario negli anni Settanta

Patti, M
2023-12-01

Abstract

The psychiatric question, the history of insanity, and psychiatric power have historical connections to the construction of the state and society around the principles of inclusion and exclusion. Asylum is an institution whose dominant feature has been far more exclusion than care. In Italy, starting with the Italian experience led by Basaglia in Gorizia in the early 1960s, a radical critique of psychiatry as an ideology of social control has been structured. This cycle of anti-institutional struggles, and the following debate, culminated in the passing of Law 180. In this context, the discussion on overcoming the judicial asylum occupied a wide space. The paper examines some of the issues around which the critique of the criminal asylum has been developed and intertwined with the struggle against the asylum.
dic-2023
Settore M-STO/04 - Storia Contemporanea
Patti, M. (2023). Contro la “punizione come ideologia”. Le lotte anti-istituzionali e il problema del manicomio giudiziario negli anni Settanta. CRITICAL HERMENEUTICS.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Patti_Contro la punizione come ideologia.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Pre-print
Dimensione 773.45 kB
Formato Adobe PDF
773.45 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/620250
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact