Sulle tracce di un’antica prassi: la c.d. cessione della moglie