La disponibilità giuridica ad aedificandum quale espressione di autonomia tra diritto pubblico e diritto privato