Vescovo, fedeli laici, clero e riforma a Palermo nel biennio successivo alla fine del concilio di Trento(1564-1565)