La contemporanea pendenza del giudizio di merito, dell'appello ex art. 310 c.p.p. e della nuova richiesta di misura cautelare.