Le arringhe dei Generali alle truppe fra retorica e realtà