Le migrazioni rappresentano un'importante sfida professionale per il mondo dei servizi, in particolare per quelli sociali e alla persona. In primo luogo perché ne mettono spesso in difficoltà l'organizzazione (nuove domande, nuovi costi, contrazione delle risorse)e acuiscono i problemi già esistenti di accesso.In secondo luogo perché richiedono un cambiamento ai professionisti stessi, che si trovano nella necessità di rivedere i principi del loro operato e contestualizzarne l'applicazione in un mutato scenario di prassi professionale. L'essenza del percorso di aiuto è il processo relazionale che parte e si sviluppa come "incontro tra persone": a maggior ragione in ambito transculturale si richiede ai professionisti una sempre maggiore competenza relazionale e una messa a fuoco consapevole dei propri atteggiamenti, valori e comportamenti di fronte la diversità. Da qui l'esigenza tanto di una riqualificazione della formazione universitaria quanto una maggiore cura della supervisione, dell'aggiornamento e della formazione continua al fine di garantire un servizio efficace alla comunità dal punto di vista dell'integrazione e delle pratiche di cittadinanza.

Di Rosa, R.T. (2010). Oltre discriminazione e razzismo. Verso una competenza professionale transculturale. In M. Mannoia, M.A. Pirrone (a cura di), Il razzismo in Italia (pp. 291-301).

Oltre discriminazione e razzismo. Verso una competenza professionale transculturale

DI ROSA, Roberta Teresa
2010

Abstract

Le migrazioni rappresentano un'importante sfida professionale per il mondo dei servizi, in particolare per quelli sociali e alla persona. In primo luogo perché ne mettono spesso in difficoltà l'organizzazione (nuove domande, nuovi costi, contrazione delle risorse)e acuiscono i problemi già esistenti di accesso.In secondo luogo perché richiedono un cambiamento ai professionisti stessi, che si trovano nella necessità di rivedere i principi del loro operato e contestualizzarne l'applicazione in un mutato scenario di prassi professionale. L'essenza del percorso di aiuto è il processo relazionale che parte e si sviluppa come "incontro tra persone": a maggior ragione in ambito transculturale si richiede ai professionisti una sempre maggiore competenza relazionale e una messa a fuoco consapevole dei propri atteggiamenti, valori e comportamenti di fronte la diversità. Da qui l'esigenza tanto di una riqualificazione della formazione universitaria quanto una maggiore cura della supervisione, dell'aggiornamento e della formazione continua al fine di garantire un servizio efficace alla comunità dal punto di vista dell'integrazione e delle pratiche di cittadinanza.
Di Rosa, R.T. (2010). Oltre discriminazione e razzismo. Verso una competenza professionale transculturale. In M. Mannoia, M.A. Pirrone (a cura di), Il razzismo in Italia (pp. 291-301).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/58154
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact