The essay analyses the recent law on military trade unions after Constitutional Court judgement no. 120/2018, recognising the unconstitutionality of the prohibition of trade unions freedom for the members of the Armed Forces and military police forces. In the light of the multilevel legal framework (constitution, ILO conventions, European Social Charter, European Convention of Human Rights) the article highlights the unreasonable compression of freedom of association on behalf of functionality of the military administration. The fil rouge of prohibitions and restrictions lies in the obsolete theoretical models of internal legal framework and special supremacy embraced by politics, which are in sharp contrast with constitutional democracies principles.

Il saggio analizza la recente legge sul sindacato militare a seguito della sentenza della Corte costituzionale 120/2018, che ha dichiarato l’incostituzionalità del divieto di costituire associazioni sindacali nelle Forze armate e di polizia a ordinamento militare. Alla luce dell’ordinamento multilivello (costituzione, convenzioni Oil, Carta Sociale e Cedu) l’articolo sottolinea l’irragionevole compressione legislativa della libertà sindacale a favore della coesione interna dell’apparato militare. Il filo rosso dei vari divieti e restrizioni risiede nella persistente adesione della politica agli obsoleti modelli teorici degli ordinamenti interni e dei rapporti di supremazia speciale, che non hanno diritto di cittadinanza nelle democrazie costituzionali contemporanee.

Bologna, S. (2023). La legge sul sindacato militare: se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi. IL LAVORO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI(4), 707-736.

La legge sul sindacato militare: se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi

Bologna, S.
2023-02-01

Abstract

The essay analyses the recent law on military trade unions after Constitutional Court judgement no. 120/2018, recognising the unconstitutionality of the prohibition of trade unions freedom for the members of the Armed Forces and military police forces. In the light of the multilevel legal framework (constitution, ILO conventions, European Social Charter, European Convention of Human Rights) the article highlights the unreasonable compression of freedom of association on behalf of functionality of the military administration. The fil rouge of prohibitions and restrictions lies in the obsolete theoretical models of internal legal framework and special supremacy embraced by politics, which are in sharp contrast with constitutional democracies principles.
1-feb-2023
Settore IUS/07 - Diritto Del Lavoro
https://www.lavoropubblicheamministrazioni.it/HomePage
Bologna, S. (2023). La legge sul sindacato militare: se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi. IL LAVORO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI(4), 707-736.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bologna_LPA_4_2022.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 490.53 kB
Formato Adobe PDF
490.53 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/580230
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact