According to the Wörter und Sachen method, words and things, sounds and referents must be studied together. This symbiosis has a particular need to be applied when it comes to material culture. The contribution is the story of a field investigation experience, carried out over a period of about 15 years, which concerned the words of plaster and the things of plaster in central Sicily. The identification of this field of study was parallel, but marginal, with respect to a more significant dialectological experience relating to the sulfur lexicon. And yet, thanks to this in-depth analysis, unprecedented knowledge from a linguistic and ethno-dialect point of view has emerged, such as to initiate processes of discovery and valorisation even within the territories and communities that are located in a geographical space affected by these geological outcrops and which they practiced the activity of gypsum extraction and processing.

Secondo il metodo Wörter und Sachen, parole e cose, suoni e referenti, devono essere studiati insieme. Questa simbiosi ha particolare necessità di essere applicata quando si tratti di cultura materiale. Il contributo è la storia di un’esperienza di indagine sul campo, svolta in un periodo di tempo di circa 15 anni, che ha riguardato le parole del gesso e le cose di gesso nella Sicilia centrale. L’individuazione di questo ambito di studio è stata parallela, ma marginale, rispetto ad una più significativa esperienza dialettologica relativa al lessico zolfifero. Eppure, grazie a questo approfondimento, sono emerse conoscenze inedite dal punto di vista linguistico ed etnodialettale, tali da avviare processi di scoperta e valorizzazione anche all’interno dei territori e delle comunità che si collocano in uno spazio geografico interessato dai questi affioramenti geologici e che hanno praticato l’attività dell’estrazione e lavorazione del gesso.

M.C. Castiglione (2023). Per una via siciliana dei gessi. Quando le parole portano alle cose. DIALOGHI MEDITERRANEI, 59, 1-16.

Per una via siciliana dei gessi. Quando le parole portano alle cose

M. C. Castiglione
2023-01-01

Abstract

Secondo il metodo Wörter und Sachen, parole e cose, suoni e referenti, devono essere studiati insieme. Questa simbiosi ha particolare necessità di essere applicata quando si tratti di cultura materiale. Il contributo è la storia di un’esperienza di indagine sul campo, svolta in un periodo di tempo di circa 15 anni, che ha riguardato le parole del gesso e le cose di gesso nella Sicilia centrale. L’individuazione di questo ambito di studio è stata parallela, ma marginale, rispetto ad una più significativa esperienza dialettologica relativa al lessico zolfifero. Eppure, grazie a questo approfondimento, sono emerse conoscenze inedite dal punto di vista linguistico ed etnodialettale, tali da avviare processi di scoperta e valorizzazione anche all’interno dei territori e delle comunità che si collocano in uno spazio geografico interessato dai questi affioramenti geologici e che hanno praticato l’attività dell’estrazione e lavorazione del gesso.
Settore L-FIL-LET/12 - Linguistica Italiana
http://www.istitutoeuroarabo.it/DM/per-una-via-siciliana-dei-gessi-quando-le-parole-portano-alle-cose/
M.C. Castiglione (2023). Per una via siciliana dei gessi. Quando le parole portano alle cose. DIALOGHI MEDITERRANEI, 59, 1-16.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2023 CASTIGLIONE M.C.- Per una via siciliana dei gessi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pre-print
Dimensione 1.27 MB
Formato Adobe PDF
1.27 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/578763
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact