Negli ultimi anni l’attenzione del consumatore si è sempre più orientata verso le caratteristiche nutrizionali degli alimenti. Queste proprietà sono di grande importanza anche per quanto riguarda le produzioni dei piccoli ruminanti. Il presente lavoro ha lo scopo di riassumere i principali risultati emersi dal progetto di ricerca “Aspetti della produzione dei piccoli ruminanti con particolare impatto sulla salute umana”. Sono stati analizzati mediante i metodi descritti in letteratura: 1) i polimorfismi genetici dei biopeptidi del latte dei piccoli ruminanti; 2) le attività di alcuni enzimi della membrana del globulo di grasso e la frazione lipidica del latte ovino; 3) la qualità nutrizionale del latte e del formaggio ovino in relazione all’intensità di pascolamento; 4) le componenti bioattive di siero e scotta residui alla produzione dei formaggi ovi-caprini; 5) la resistenza genetica alle encefalopatie spongiformi trasmissibili e l’efficienza economica e biologica in razze ovine. I risultati ottenuti evidenziano, da svariati punti di vista, numerose potenzialità legate alle produzioni dei piccoli ruminanti e alle loro ricadute sulla salute umana.

CAROLI, A.M., CHESSA, S., RIGNANESE, D., MARTINI, M., SALARI, F., ALTOMONTE, I., et al. (2011). ASPETTI DELLA PRODUZIONE DEI PICCOLI RUMINANTI CON IMPATTO SULLA SALUTE UMANA. SCIENZA E TECNICA LATTIERO-CASEARIA, 62(62), 5-18.

ASPETTI DELLA PRODUZIONE DEI PICCOLI RUMINANTI CON IMPATTO SULLA SALUTE UMANA

ALICATA, Maria Luigia;BONANNO, Adriana;
2011-01-01

Abstract

Negli ultimi anni l’attenzione del consumatore si è sempre più orientata verso le caratteristiche nutrizionali degli alimenti. Queste proprietà sono di grande importanza anche per quanto riguarda le produzioni dei piccoli ruminanti. Il presente lavoro ha lo scopo di riassumere i principali risultati emersi dal progetto di ricerca “Aspetti della produzione dei piccoli ruminanti con particolare impatto sulla salute umana”. Sono stati analizzati mediante i metodi descritti in letteratura: 1) i polimorfismi genetici dei biopeptidi del latte dei piccoli ruminanti; 2) le attività di alcuni enzimi della membrana del globulo di grasso e la frazione lipidica del latte ovino; 3) la qualità nutrizionale del latte e del formaggio ovino in relazione all’intensità di pascolamento; 4) le componenti bioattive di siero e scotta residui alla produzione dei formaggi ovi-caprini; 5) la resistenza genetica alle encefalopatie spongiformi trasmissibili e l’efficienza economica e biologica in razze ovine. I risultati ottenuti evidenziano, da svariati punti di vista, numerose potenzialità legate alle produzioni dei piccoli ruminanti e alle loro ricadute sulla salute umana.
Settore AGR/19 - Zootecnica Speciale
CAROLI, A.M., CHESSA, S., RIGNANESE, D., MARTINI, M., SALARI, F., ALTOMONTE, I., et al. (2011). ASPETTI DELLA PRODUZIONE DEI PICCOLI RUMINANTI CON IMPATTO SULLA SALUTE UMANA. SCIENZA E TECNICA LATTIERO-CASEARIA, 62(62), 5-18.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1 - Caroli.pdf

accesso aperto

Dimensione 79.3 kB
Formato Adobe PDF
79.3 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/57197
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact