Il testo nasce dall’esigenza di mettere a fuoco le implicazioni cognitive, metodologiche e progettuali del concetto di narrazione, sempre più ricorrente nella nostra esperienza quotidiana soprattutto per le molteplici forme di comunicazione e di produzioni culturali che vi si ispirano; si tratta di un concetto che anche nella riflessione teorica e nella progettualità del design sta alimentando dimensioni fortemente innovative ed evolutive nella costruzione, comunicazione di significati, contenuti immateriali, esperienze e valori emozionali che si sovrappongono e s’intrecciano all’espressione tangibile e funzionale degli oggetti, degli artefatti comunicativi, degli spazi. Si propone un percorso conoscitivo tangente allo sviluppo della “narratologia” e delle teorie della narrazione; ci si imbatte così in una molteplicità di connessioni disciplinari, che interessano sociologia, psicologia, antropologia, filosofia, semiotica e naturalmente la storia, il cinema, il giornalismo, la pubblicità, fino alla comunicazione aziendale e alla propaganda politica. Si tratta di un panorama articolato che oggi sembra espandersi sempre più e, lungi dall’essere prevalentemente rivolto a questioni teoriche, sempre più sembra modellarsi su aspetti applicativi, performativi, progettuali.

Trapani, V.M. (2022). Design e narrazioni. In V. Trapani, & S. Del Puglia (a cura di), Design e narrazioni. Spazi fisici e concettuali per il progetto della conoscenza. (pp. 16-29). Siracusa : LetteraVentidue.

Design e narrazioni

Trapani, Vita Maria
2022-06

Abstract

Il testo nasce dall’esigenza di mettere a fuoco le implicazioni cognitive, metodologiche e progettuali del concetto di narrazione, sempre più ricorrente nella nostra esperienza quotidiana soprattutto per le molteplici forme di comunicazione e di produzioni culturali che vi si ispirano; si tratta di un concetto che anche nella riflessione teorica e nella progettualità del design sta alimentando dimensioni fortemente innovative ed evolutive nella costruzione, comunicazione di significati, contenuti immateriali, esperienze e valori emozionali che si sovrappongono e s’intrecciano all’espressione tangibile e funzionale degli oggetti, degli artefatti comunicativi, degli spazi. Si propone un percorso conoscitivo tangente allo sviluppo della “narratologia” e delle teorie della narrazione; ci si imbatte così in una molteplicità di connessioni disciplinari, che interessano sociologia, psicologia, antropologia, filosofia, semiotica e naturalmente la storia, il cinema, il giornalismo, la pubblicità, fino alla comunicazione aziendale e alla propaganda politica. Si tratta di un panorama articolato che oggi sembra espandersi sempre più e, lungi dall’essere prevalentemente rivolto a questioni teoriche, sempre più sembra modellarsi su aspetti applicativi, performativi, progettuali.
Design and storytelling
Settore ICAR/13 - Disegno Industriale
Trapani, V.M. (2022). Design e narrazioni. In V. Trapani, & S. Del Puglia (a cura di), Design e narrazioni. Spazi fisici e concettuali per il progetto della conoscenza. (pp. 16-29). Siracusa : LetteraVentidue.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Design e Narrazioni in TRAPANI DEL PUGLIA x Iris.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.33 MB
Formato Adobe PDF
1.33 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/565529
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact