«Iconografia funeraria» e pratiche devozionali nella Sicilia ellenistica: il «Totenmahl»