GIUSEPPE VELASCO, Rinvenimento del tesoro di Guglielmo II