Espatriati, esuli e identità europea: note in margine a un libro di Peter Burke