La questione della sessualità nell’estetica e nella vita di Winckelmann ha assunto, almeno a partire dall’epocale saggio di Hans Mayer del 1981 dedicato alla diversità, una posizione centrale. Si tratta di una ricezione vivace e innovativa che si è sviluppata almeno in due direzioni: la riscoperta della sessualità come compo- nente precipua della speculazione winckelmanniana, fortemente condiziona- ta dall’onnipresenza di Freud già a partire dal pioneristico studio di Alex Potts del 1994, Flesh and the Ideal: Winckelmann and the Origin of Art History che, pur muovendosi nell’alveo di una ricostruzione delle ragioni della “storia” dell’arte, apriva inedite prospettive sul nesso arte-vita e sulla interconnessione tra le pre- ferenze sessuali del padre della storia dell’arte e la sua estetica.

Cometa, M. (2019). «La dolce convessità d'amb'i sessi». Winckelmann e l'estetica della transizione. In M. Foi, & P. Panizzo (a cura di), Trieste 1768: Winckelmann privato (pp. 133-144). EUT Edizioni Università di Trieste.

«La dolce convessità d'amb'i sessi». Winckelmann e l'estetica della transizione

Cometa, M.
2019

Abstract

La questione della sessualità nell’estetica e nella vita di Winckelmann ha assunto, almeno a partire dall’epocale saggio di Hans Mayer del 1981 dedicato alla diversità, una posizione centrale. Si tratta di una ricezione vivace e innovativa che si è sviluppata almeno in due direzioni: la riscoperta della sessualità come compo- nente precipua della speculazione winckelmanniana, fortemente condiziona- ta dall’onnipresenza di Freud già a partire dal pioneristico studio di Alex Potts del 1994, Flesh and the Ideal: Winckelmann and the Origin of Art History che, pur muovendosi nell’alveo di una ricostruzione delle ragioni della “storia” dell’arte, apriva inedite prospettive sul nesso arte-vita e sulla interconnessione tra le pre- ferenze sessuali del padre della storia dell’arte e la sua estetica.
Settore L-FIL-LET/14 - Critica Letteraria E Letterature Comparate
Cometa, M. (2019). «La dolce convessità d'amb'i sessi». Winckelmann e l'estetica della transizione. In M. Foi, & P. Panizzo (a cura di), Trieste 1768: Winckelmann privato (pp. 133-144). EUT Edizioni Università di Trieste.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cometa_La dolce convessità_Winckelmann.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 386.07 kB
Formato Adobe PDF
386.07 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/515635
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact