Dalla cappella rurale"Nativitatis Sancte Mariae Matris Nostri Domini Jesu Christi" all'attuale chiesa Madre di Bagheria: storia, architettura e conservazione (1708-2008)