La formazione dei contratti "di risparmio": le informazioni fornite dai clienti