With this essay the author seeks to give a contribution regarding Giovan Battista Filippo Basile, a central figure in the architectural of Palermo and the Sicilian architect of greatest European resonance during the period of italian unification.The text links the theoretical work of Giovan Battista Filippo Basile to that of Gottfried Semper, and underlines the European dimension of Basile’s thought. This essay emphasizes the importance of the role played by a rational and theoretical foundation allied with the critical examination of the societal values as expressed in the actions of architects. In the eyes of the author this disciplinary approach gives the teaching and meditations of Semper and Basile current validity appeal

Con questo saggio si cerca di dare un contributo di conoscenza su Giovan Battista Filippo Basile, architetto che ha rappresentato la figura centrale e di maggiore risonanza europea prodotta negli anni a cavallo dell’Unità d’Italia dalla cultura architettonica palermitana. Il tentativo di avvicinare l’opera teorica di Giovan Battista Filippo Basile a quella di Gottfried Semper, oltre ad evidenziare la dimensione europea del suo pensiero, consente di sottolineare l'importanza del ruolo svolto dal fondamento razionale e teorico, congiuntamente all’esame critico della società, dei suoi valori e dei suoi costumi nell'azione degli architetti; tale approccio alla disciplina fa apparire ai nostri occhi l’insegnamento di Semper e Basile e le loro riflessioni ancora oggi profondamente valide e sollecitanti.

Palazzotto, E. (2009). Giovan Battista Filippo Basile e Gottfried Semper. Tangenze e confluenze nella cultura architettonica europea della seconda metà del XIX secolo. LEXICON. STORIE E ARCHITETTURA IN SICILIA, 9, 37-46.

Giovan Battista Filippo Basile e Gottfried Semper. Tangenze e confluenze nella cultura architettonica europea della seconda metà del XIX secolo

PALAZZOTTO, Emanuele
2009-01-01

Abstract

Con questo saggio si cerca di dare un contributo di conoscenza su Giovan Battista Filippo Basile, architetto che ha rappresentato la figura centrale e di maggiore risonanza europea prodotta negli anni a cavallo dell’Unità d’Italia dalla cultura architettonica palermitana. Il tentativo di avvicinare l’opera teorica di Giovan Battista Filippo Basile a quella di Gottfried Semper, oltre ad evidenziare la dimensione europea del suo pensiero, consente di sottolineare l'importanza del ruolo svolto dal fondamento razionale e teorico, congiuntamente all’esame critico della società, dei suoi valori e dei suoi costumi nell'azione degli architetti; tale approccio alla disciplina fa apparire ai nostri occhi l’insegnamento di Semper e Basile e le loro riflessioni ancora oggi profondamente valide e sollecitanti.
Settore ICAR/14 - Composizione Architettonica E Urbana
Palazzotto, E. (2009). Giovan Battista Filippo Basile e Gottfried Semper. Tangenze e confluenze nella cultura architettonica europea della seconda metà del XIX secolo. LEXICON. STORIE E ARCHITETTURA IN SICILIA, 9, 37-46.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
3_Articolo Basile_Semper.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo completo
Dimensione 2.36 MB
Formato Adobe PDF
2.36 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/49912
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact