La legge naturale come ricerca comune del bene