In order to comply with social distancing during COVID 19, universities have adopted distance learning. This has helped try to personalize the teaching-learning process to better focus on the needs of every single student. Implementing personalized teaching has required teachers’ considerable commitment. The perception of one’s ability to personalize students’ training with the support of information and communication technologies has influenced the teaching effectiveness of university teachers who took up the challenge of personalization during the second semester of the academic year 2019-20. This paper tries to clarify the term “didactic personalization” and illustrates the construct of teachers’ self-efficacy. The research investigated the narrative construct in a sample of documents of the University of Palermo, trying to identify which variables had influenced its formation. For this purpose, a tool has been adopted which allows university teachers to reflect on the perception of effectiveness in implementing personalized distance teaching practices. The visualization tool used in the research is now available to diagnose the self-efficacy level of university teachers’ who will soon use distance teaching.

Per rispettare le misure di distanziamento imposte dal COVID 19, le Università hanno dovuto adottare la didattica a distanza (DaD). L’occasione è stata propizia per cercare di personalizzare il processo di insegnamento-apprendimento, vale a dire per centrare meglio la formazione erogata dalle università sulle esigenze dei singoli studenti. L’attuazione dei principi della didattica personalizzata ha richiesto un impegno non indifferente ai docenti che vi si sono cimentati. È stato ipotizzato che la percezione della propria capacità di personalizzare la formazione degli studenti con il supporto delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, influisse sull’efficacia didattica dei docenti universitari che hanno raccolto la sfida della personalizzazione durante il secondo semestre dell’a. a. 2019-20. Nell’articolo si chiarisce in che senso è usata l’espressione “personalizzazione didattica” ed è illustrato il costrutto dell’autoefficacia dei docenti. Con la ricerca si è indagato tale costrutto in un campione di docenti dell’Università di Palermo, cercando di individuare quali variabili avessero inciso nella sua formazione. A tal fine è stato adattato uno strumento che consente ai docenti universitari di riflettere sulla percezione di efficacia nell’implementare pratiche didattiche personalizzate a distanza. Lo strumento di rilevazione utilizzato nella ricerca è ora disponibile per diagnosticare il livello di autoefficacia presente nei docenti universitari che prossimamente dovranno fare ricorso alla DaD.

La Marca A (2020). Percezione di efficacia dei docenti universitari e personalizzazione del processo di insegnamento-apprendimento con la DaD. PEDAGOGIA E VITA, 3, 172-193.

Percezione di efficacia dei docenti universitari e personalizzazione del processo di insegnamento-apprendimento con la DaD

La Marca A
2020

Abstract

Per rispettare le misure di distanziamento imposte dal COVID 19, le Università hanno dovuto adottare la didattica a distanza (DaD). L’occasione è stata propizia per cercare di personalizzare il processo di insegnamento-apprendimento, vale a dire per centrare meglio la formazione erogata dalle università sulle esigenze dei singoli studenti. L’attuazione dei principi della didattica personalizzata ha richiesto un impegno non indifferente ai docenti che vi si sono cimentati. È stato ipotizzato che la percezione della propria capacità di personalizzare la formazione degli studenti con il supporto delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, influisse sull’efficacia didattica dei docenti universitari che hanno raccolto la sfida della personalizzazione durante il secondo semestre dell’a. a. 2019-20. Nell’articolo si chiarisce in che senso è usata l’espressione “personalizzazione didattica” ed è illustrato il costrutto dell’autoefficacia dei docenti. Con la ricerca si è indagato tale costrutto in un campione di docenti dell’Università di Palermo, cercando di individuare quali variabili avessero inciso nella sua formazione. A tal fine è stato adattato uno strumento che consente ai docenti universitari di riflettere sulla percezione di efficacia nell’implementare pratiche didattiche personalizzate a distanza. Lo strumento di rilevazione utilizzato nella ricerca è ora disponibile per diagnosticare il livello di autoefficacia presente nei docenti universitari che prossimamente dovranno fare ricorso alla DaD.
Settore M-PED/03 - Didattica E Pedagogia Speciale
La Marca A (2020). Percezione di efficacia dei docenti universitari e personalizzazione del processo di insegnamento-apprendimento con la DaD. PEDAGOGIA E VITA, 3, 172-193.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
LaMarca_PeV_3_2020.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: pdf
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 994.14 kB
Formato Adobe PDF
994.14 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/480863
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact