I censi consegnativi nel XVI e XVII secolo tra finzione e realtà