Strategie e traduzioni in cucina: la caponata