The essay analyzes how the Western economic model becomes the subject of narration in Elvira Dones' Sworn Virgin and Anilda Ibrahimi's Rosso as a Bride. These two novels, published respectively in 2007 and 2008, reinterpret economic issues from a “different” point of view, giving voice to an otherness that is not only geographical, but also existential and biological. The merciless gaze of Dones and Ibrahimi focuses on the contradictions of global capitalism: the myth of Western wealth, which through the rhetoric of the media colonizes the migrant imagination, is narratively translated into the perspective of unmasking.

Il saggio analizza il modo in cui il modello economico occidentale diventa oggetto di narrazione in Vergine giurata di Elvira Dones e Rosso come una sposa di Anilda Ibrahimi. Questi due romanzi, pubblicati rispettivamente nel 2007 e nel 2008, reinterpretano da un punto di vista “diverso” le questioni economiche, dando voce ad una alterità che non è solo geografica, ma anche esistenziale e biologica. Lo sguardo impietoso di Dones e Ibrahimi si appunta sulle contraddizioni del capitalismo globale: il mito della ricchezza occidentale, che attraverso la retorica dei media colonizza l’immaginario migrante, si traduce narrativamente nell’ottica dello smascheramento.

Carmina C., (2020). Monete false. Le contraddizioni del capitalismo occidentale nella narrativa di Elvira Dones e Anilda Ibrahimi. NARRATIVA, 42, 141-152.

Monete false. Le contraddizioni del capitalismo occidentale nella narrativa di Elvira Dones e Anilda Ibrahimi

Carmina C.
2020

Abstract

Il saggio analizza il modo in cui il modello economico occidentale diventa oggetto di narrazione in Vergine giurata di Elvira Dones e Rosso come una sposa di Anilda Ibrahimi. Questi due romanzi, pubblicati rispettivamente nel 2007 e nel 2008, reinterpretano da un punto di vista “diverso” le questioni economiche, dando voce ad una alterità che non è solo geografica, ma anche esistenziale e biologica. Lo sguardo impietoso di Dones e Ibrahimi si appunta sulle contraddizioni del capitalismo globale: il mito della ricchezza occidentale, che attraverso la retorica dei media colonizza l’immaginario migrante, si traduce narrativamente nell’ottica dello smascheramento.
Settore L-FIL-LET/11 - Letteratura Italiana Contemporanea
Carmina C., (2020). Monete false. Le contraddizioni del capitalismo occidentale nella narrativa di Elvira Dones e Anilda Ibrahimi. NARRATIVA, 42, 141-152.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
10 Carmina_Narrativa_42.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: articolo su rivista
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 197.42 kB
Formato Adobe PDF
197.42 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/468399
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact