L'ode 4.10 di Orazio è un componimento che mette a tema il passaggio dalla fanciullezza all'età adulta. In Ligurino, il protagonista dell'ode, il crescere lascia segni irreversibili nel corpo e nel volto, e le sue guance non possono tornare illese dal morso insaziabile del tempo proprio mentre si è sviluppata una sua maturazione interiore. Lo specifico processo di crescita che coinvolge l’essere umano implica un cambiamento radicale, una metamorfosi espressa attraverso la terminologia del "vertere" e del "mutare"; soprattutto, esso scava uno iato incolmabile tra corpo e mente, tra condizione fisica e consapevolezza interiore. Una originale lettura della crescita umana che Orazio individua nella mancata, impossibile corrispondenza tra immagine esteriore e immagine interiore, tra dentro e fuori.

Marchese Rosa (2020). Le conseguenze del crescere. Una rilettura di Orazio, Carmina 4.10. In F. Giorgianni, P. Li Causi, M.C. Maggio, R.R. Marchese (a cura di), Crescere/Svilupparsi. Teorie e rappresentazioni fra mondo antico e scienze della vita contemporanee (pp. 259-273). Palermo : Palermo University Press.

Le conseguenze del crescere. Una rilettura di Orazio, Carmina 4.10

Marchese Rosa
2020-12

Abstract

L'ode 4.10 di Orazio è un componimento che mette a tema il passaggio dalla fanciullezza all'età adulta. In Ligurino, il protagonista dell'ode, il crescere lascia segni irreversibili nel corpo e nel volto, e le sue guance non possono tornare illese dal morso insaziabile del tempo proprio mentre si è sviluppata una sua maturazione interiore. Lo specifico processo di crescita che coinvolge l’essere umano implica un cambiamento radicale, una metamorfosi espressa attraverso la terminologia del "vertere" e del "mutare"; soprattutto, esso scava uno iato incolmabile tra corpo e mente, tra condizione fisica e consapevolezza interiore. Una originale lettura della crescita umana che Orazio individua nella mancata, impossibile corrispondenza tra immagine esteriore e immagine interiore, tra dentro e fuori.
Settore L-FIL-LET/04 - Lingua E Letteratura Latina
https://www.unipapress.it/it/book/crescere-svilupparsi_275/
Marchese Rosa (2020). Le conseguenze del crescere. Una rilettura di Orazio, Carmina 4.10. In F. Giorgianni, P. Li Causi, M.C. Maggio, R.R. Marchese (a cura di), Crescere/Svilupparsi. Teorie e rappresentazioni fra mondo antico e scienze della vita contemporanee (pp. 259-273). Palermo : Palermo University Press.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
GA04-estratto_Marchese.pdf

accesso aperto

Descrizione: saggio in volume
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.44 MB
Formato Adobe PDF
1.44 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/456346
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact