Inconscio collettivo, norma fondamentale e confine sociologico