«Un uomo di lettere». Ipotesi sul programma figurativo dei rilievi scultorei del pulpitum del Teatro di Sabratha