Lo scritto riguarda alcuni edifici residenziali costruiti in Spagna negli anni cinquanta e sessanta, di due autori: Coderch e Sostres. Sono due protagonisti dell'architettura di quegli anni, e i loro progetti hanno un esplicito carattere mediterraneo: si tratta di case unifamiliari, in qualche caso costruite in siti naturali di grande pregio. In quel periodo,gli architetti spagnoli avevano un forte rapporto con le contemporanee ricerche italiane.

AIROLDI, C. (2020). Architettura residenziale mediterranea in Spagna negli anni cinquanta-sessanta. DIALOGHI MEDITERRANEI(46).

Architettura residenziale mediterranea in Spagna negli anni cinquanta-sessanta

AIROLDI, Cesare
2020

Abstract

Lo scritto riguarda alcuni edifici residenziali costruiti in Spagna negli anni cinquanta e sessanta, di due autori: Coderch e Sostres. Sono due protagonisti dell'architettura di quegli anni, e i loro progetti hanno un esplicito carattere mediterraneo: si tratta di case unifamiliari, in qualche caso costruite in siti naturali di grande pregio. In quel periodo,gli architetti spagnoli avevano un forte rapporto con le contemporanee ricerche italiane.
Settore ICAR/14 - Composizione Architettonica E Urbana
AIROLDI, C. (2020). Architettura residenziale mediterranea in Spagna negli anni cinquanta-sessanta. DIALOGHI MEDITERRANEI(46).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Architettura residenziale mediterranea in Spagna negli anni cinquanta-sessanta | Dialoghi Mediterranei.pdf

accesso aperto

Tipologia: Post-print
Dimensione 1.16 MB
Formato Adobe PDF
1.16 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/447421
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact