Trombosi venosa superficiale ed estensione al circolo profondo: ruolo dei fattori di rischio genetici