Malgrado l’elevata e crescente prevalenza del sovrappeso, il principale problema nutrizionale nell’anziano è rappresentato dalla malnutrizione per difetto spesso secondaria a riduzione dell’introito alimentare ed alla perdita di motivazione all’assunzione di cibo. Ciò fa pensare alla presenza nell’età senile di problemi correlati alla regolazione del bilancio energetico ed al controllo del senso della fame e della sazietà. L’anoressia conseguente all’invecchiamento rappresenta una causa comune di malnutrizione che è associata ad un aumento della mortalità e della disabilità funzionale.

Donini, L.M., & Barbagallo, M. (2009). ANORESSIA SENILE. GIORNALE DI GERONTOLOGIA, 57(3), 113-115.

ANORESSIA SENILE

BARBAGALLO, Mario
2009

Abstract

Malgrado l’elevata e crescente prevalenza del sovrappeso, il principale problema nutrizionale nell’anziano è rappresentato dalla malnutrizione per difetto spesso secondaria a riduzione dell’introito alimentare ed alla perdita di motivazione all’assunzione di cibo. Ciò fa pensare alla presenza nell’età senile di problemi correlati alla regolazione del bilancio energetico ed al controllo del senso della fame e della sazietà. L’anoressia conseguente all’invecchiamento rappresenta una causa comune di malnutrizione che è associata ad un aumento della mortalità e della disabilità funzionale.
Settore MED/09 - Medicina Interna
Donini, L.M., & Barbagallo, M. (2009). ANORESSIA SENILE. GIORNALE DI GERONTOLOGIA, 57(3), 113-115.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ANORESSIA SENILE.pdf

non disponibili

Dimensione 99.87 kB
Formato Adobe PDF
99.87 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/44119
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact