Sguardo autobiografico e dispositivi iconotestuali in Michele Mari