Questo lavoro sulla predittività dei test di accesso TOLC-E e TOLC-I si inserisce, a pieno titolo, in due progetti di ricerca promossi da alcuni autori di questo rapporto. Il primo, del 2016, è il “Protocollo di Ricerca per lo studio della mobilità universitaria (MS) e delle carriere universitarie” tra gli atenei di Palermo, Napoli Federico II, Firenze, Torino, Cagliari, Sassari e Siena e il Miur. Il secondo è un Progetto di Rilevanza Nazionale 2017HBTK5P dal titolo “From high school to job placement: micro-data life course analysis of university student mobility and its impact on the Italian North-South divide”, linea Sud, finanziato nel 2019 con la partecipazione degli atenei sottoscrittori del protocollo col Miur con sede nel Sud. La questione di fondo (a cui sicuramente non riusciamo a dare una risposta in questa sede) è capire se lo studente è stato orientato e in che modo, a quali informazioni ha avuto accesso per “riconoscere” i propri interessi e, conseguentemente, se ha scelto il corso di laurea e l’ateneo che si addicono alle sue aspettative. Il lavoro qui proposto, analizzando a livello nazionale la predittività dei test di accesso in due grossi gruppi disciplinari, vuole aggiungere un tassello di conoscenze nel passaggio cruciale tra la scuola secondaria e l’università.

Alessandra Petrucci, Massimo Attanasio (2020). Introduzione. In Il test di ingresso: valenza predittiva e rilevanza nei percorsi di orientamento universitario. Le attività del CISIA al servizio degli Atenei. Consorzio interuniversitario Sistemi integrati per l’accesso.

Introduzione

Massimo Attanasio
2020

Abstract

Questo lavoro sulla predittività dei test di accesso TOLC-E e TOLC-I si inserisce, a pieno titolo, in due progetti di ricerca promossi da alcuni autori di questo rapporto. Il primo, del 2016, è il “Protocollo di Ricerca per lo studio della mobilità universitaria (MS) e delle carriere universitarie” tra gli atenei di Palermo, Napoli Federico II, Firenze, Torino, Cagliari, Sassari e Siena e il Miur. Il secondo è un Progetto di Rilevanza Nazionale 2017HBTK5P dal titolo “From high school to job placement: micro-data life course analysis of university student mobility and its impact on the Italian North-South divide”, linea Sud, finanziato nel 2019 con la partecipazione degli atenei sottoscrittori del protocollo col Miur con sede nel Sud. La questione di fondo (a cui sicuramente non riusciamo a dare una risposta in questa sede) è capire se lo studente è stato orientato e in che modo, a quali informazioni ha avuto accesso per “riconoscere” i propri interessi e, conseguentemente, se ha scelto il corso di laurea e l’ateneo che si addicono alle sue aspettative. Il lavoro qui proposto, analizzando a livello nazionale la predittività dei test di accesso in due grossi gruppi disciplinari, vuole aggiungere un tassello di conoscenze nel passaggio cruciale tra la scuola secondaria e l’università.
Alessandra Petrucci, Massimo Attanasio (2020). Introduzione. In Il test di ingresso: valenza predittiva e rilevanza nei percorsi di orientamento universitario. Le attività del CISIA al servizio degli Atenei. Consorzio interuniversitario Sistemi integrati per l’accesso.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020_CISIA_REPORT_TESTINGRESSO E PREDITTIVITA.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 5.66 MB
Formato Adobe PDF
5.66 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/436593
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact