The Corte di cassazione is at the apex oh the Italian structure in civil and criminal matters, as the highest appeal court on questions of law. The essay is intended to examine the problematic profiles of the function of the Italian Corte di Cassazione, which has awarded itself the task of guiding the jurisprudence and has placed the function of guaranteeing civil rights in the background. The task of guiding the jurisprudence has also determined an improper use of the correction procedure, which is deemed to amend judgments affected by substantial errors, such as errors in typing and calculations. Notably the Corte di cassazione stated that it can correct motu proprio errors of law in its own judgments in order to guide the future decisions of the jurisprudence.

La Corte di cassazione è l’organo di vertice dell’ordinamento giudiziario civile e penale italiano, come giudice di legittimità di ultimo grado. Lo scritto esamina i profili problematici della funzione della Corte di cassazione civile, che ha assegnato a se stessa il ruolo di guida della giurisprudenza e ha messo in secondo piano la funzione di garanzia dei diritti delle parti. La evoluzione del ruolo della Corte di cassazione ha recentemente determinato un uso improprio del procedimento di correzione, che è diretto ad emendare errori materiali o di calcolo. In particolare, la Corte di cassazione ha affermato di avere il potere di promuovere di ufficio il procedimento di correzione per emendare errori di diritto al fine di enunciare i principi che dovranno essere applicati nelle future decisioni di altri giudici.

Ziino (2020). Nomofilachia e correzione di ufficio delle sentenze della Cassazione. IL GIUSTO PROCESSO CIVILE(2), 443-460.

Nomofilachia e correzione di ufficio delle sentenze della Cassazione

Ziino
2020-01-01

Abstract

La Corte di cassazione è l’organo di vertice dell’ordinamento giudiziario civile e penale italiano, come giudice di legittimità di ultimo grado. Lo scritto esamina i profili problematici della funzione della Corte di cassazione civile, che ha assegnato a se stessa il ruolo di guida della giurisprudenza e ha messo in secondo piano la funzione di garanzia dei diritti delle parti. La evoluzione del ruolo della Corte di cassazione ha recentemente determinato un uso improprio del procedimento di correzione, che è diretto ad emendare errori materiali o di calcolo. In particolare, la Corte di cassazione ha affermato di avere il potere di promuovere di ufficio il procedimento di correzione per emendare errori di diritto al fine di enunciare i principi che dovranno essere applicati nelle future decisioni di altri giudici.
Settore IUS/15 - Diritto Processuale Civile
Ziino (2020). Nomofilachia e correzione di ufficio delle sentenze della Cassazione. IL GIUSTO PROCESSO CIVILE(2), 443-460.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ziino Nomofilachia correzione ufficio sentenze Cassazione_Giusto PC_2020_443-460.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo su nomofiliachia e correzione sentenze Cassazione in Giusto processo civile 2020
Tipologia: Post-print
Dimensione 5.1 MB
Formato Adobe PDF
5.1 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/433665
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact