WBV: POSSIBILE IMPIEGO PER L'OSTEOPOROSI? REVIEW