Il principio secondo cui il derivato priva di alea razionale è nullo è destinato a incidere sulla sorte di tutti i contratti derivati, anche tra operatori privati. Il contributo si sofferma sull’effetto destabilizzante sul sistema bancario del principio espresso dalle sezioni unite.

natoli (2020). Tutto ciò che è reale, se non è razionale, è nullo: ma quanto è reale la razionalità pretesa dalle sezioni unite? (Commento a Cass., sez. un., 12 maggio 2020, n. 8770). RIVISTA DI DIRITTO BANCARIO.

Tutto ciò che è reale, se non è razionale, è nullo: ma quanto è reale la razionalità pretesa dalle sezioni unite? (Commento a Cass., sez. un., 12 maggio 2020, n. 8770)

natoli
2020

Abstract

Il principio secondo cui il derivato priva di alea razionale è nullo è destinato a incidere sulla sorte di tutti i contratti derivati, anche tra operatori privati. Il contributo si sofferma sull’effetto destabilizzante sul sistema bancario del principio espresso dalle sezioni unite.
natoli (2020). Tutto ciò che è reale, se non è razionale, è nullo: ma quanto è reale la razionalità pretesa dalle sezioni unite? (Commento a Cass., sez. un., 12 maggio 2020, n. 8770). RIVISTA DI DIRITTO BANCARIO.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
natoli_r._tutto_cio_che_e_reale_se_non_e_razionale_e_nullo_2020.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 137.09 kB
Formato Adobe PDF
137.09 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/433004
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact