Il nesso di causalità nella responsabilità contrattuale del medico