Un «salto di specie» per l’UE? La solidarietà europea alla prova della crisi pandemica