In the volume "From the memory of the sacrifice to the celebration of Victory. The First World War in Sicilian artistic and architectural culture", the work presents a survey of the figurative culture in Sicily during the First World War. very interesting is the examination of the artistic reception of the First World War which manifested itself on the one hand in the celebration of the heroic personalities who contributed to the victory on the other in the interpretation of the dramatic, collective and individual implications of the war. The investigation focuses on a sample of paintings, sculptures and monuments with particular reference to the production of Mario Rutelli, Domenico Trentacoste, Ettore Ximenes, Luigi Di Giovanni, Onofrio Tomaselli.

Nel volume "Dalla memoria del sacrificio alla celebrazione della Vittoria. La Prima Guerra Mondiale nella cultura artistica e architettonica siciliana", il contributo presenta una ricognizione sulla cultura figurativa in Sicilia durante la Prima Guerra Mondiale. Particolarmente interessante l'esame della ricezione artistica del primo conflitto mondiale che si manifestava da una lato nella celebrazione delle personalità eroiche che contribuirono alla vittoria dall'altro nell'interpretazione dei risvolti drammatici, collettivi e individuali, della guerra. L'indagine si concentra su un campione di dipinti, sculture e monumenti con particolare riferimento alla produzione di Mario Rutelli, Domenico Trentacoste, Ettore Ximenes, Luigi Di Giovanni, Onofrio Tomaselli.

Costanzo, C. (2019). La Prima Guerra Mondiale nella cultura figurativa siciliana. In R. Cedrini, E. Mauro, C. Minghetti, E. Sessa, M. Zito (a cura di), Dalla memoria del sacrificio alla celebrazione della Vittoria. La Prima Guerra Mondiale nella cultura artistica e architettonica siciliana (pp. 265-268). Palermo : 40due edizioni.

La Prima Guerra Mondiale nella cultura figurativa siciliana

Costanzo, Cristina
2019

Abstract

Nel volume "Dalla memoria del sacrificio alla celebrazione della Vittoria. La Prima Guerra Mondiale nella cultura artistica e architettonica siciliana", il contributo presenta una ricognizione sulla cultura figurativa in Sicilia durante la Prima Guerra Mondiale. Particolarmente interessante l'esame della ricezione artistica del primo conflitto mondiale che si manifestava da una lato nella celebrazione delle personalità eroiche che contribuirono alla vittoria dall'altro nell'interpretazione dei risvolti drammatici, collettivi e individuali, della guerra. L'indagine si concentra su un campione di dipinti, sculture e monumenti con particolare riferimento alla produzione di Mario Rutelli, Domenico Trentacoste, Ettore Ximenes, Luigi Di Giovanni, Onofrio Tomaselli.
Settore L-ART/03 - Storia Dell'Arte Contemporanea
Costanzo, C. (2019). La Prima Guerra Mondiale nella cultura figurativa siciliana. In R. Cedrini, E. Mauro, C. Minghetti, E. Sessa, M. Zito (a cura di), Dalla memoria del sacrificio alla celebrazione della Vittoria. La Prima Guerra Mondiale nella cultura artistica e architettonica siciliana (pp. 265-268). Palermo : 40due edizioni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Costanzo_La prima guerra mondiale nella cultura figurativa siciliana_compressed.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio in volume
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.39 MB
Formato Adobe PDF
1.39 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/428778
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact