L’organizzazione periferica del CNR