Pierre Louis Léon Harmel (1829-1915), a man of deep Catholic faith, a businessman and social reformer, and an exponent of French social Catholicism, was one of those who played a decisive role in opening the Church to the problems of modern society. He lived through the profound economic and social changes caused by the industrial revolution. Sensitive to the miserable conditions of the working class, he wanted to make his wool factory in Val des Bois in the municipality of Warmeriville a sort of community in which the fundamental principles of Christian justice and the modern aspirations of organized workers could merge. She claimed the responsibility of the State in the order of social justice, encouraged the formation of the first autonomous trade unions, the only ones that could foster the authentic promotion of workers, and promoted the first Christian Workers' Congress from which the democratic Unions of Christian inspiration would be born. He was a prophet of a Christian democracy that he wanted decisively popular, and is representative of the evolution that emerged at the beginning of the 19th century among French Catholics that would lead to the affirmation of a political democracy of Christian inspiration.

Pierre Louis Léon Harmel (1829-1915), uomo di profonda fede cattolica, imprenditore e riformatore sociale, esponente del cattolicesimo sociale francese, rientra a pieno titolo tra coloro che ebbero un ruolo determinante nell’apertura della Chiesa alle problematiche della società moderna. Visse i profondi cambiamenti economico-sociali causati dalla rivoluzione industriale. Sensibile alle condizioni misere in cui versava la classe lavoratrice, volle fare della sua fabbrica laniera in Val des Bois nel comune di Warmeriville una sorta di comunità in cui potessero fondersi i principi fondamentali della giustizia cristiana e le aspirazioni moderne dei lavoratori organizzati. Reclama la responsabilità dello Stato nell’ordine della giustizia sociale, incoraggia la formazione dei primi sindacati autonomi, i soli che possano favorire l’autentica promozione degli operai e si fa promotore del primo Congresso operaio cristiano da cui nasceranno le Unioni democratiche d’ispirazione cristiana. Fu profeta di una democrazia cristiana che egli voleva decisamente popolare, ed è rappresentativo dell’evoluzione che emerge agli inizi del secolo XIX fra i cattolici francesi che porterà all’affermazione di una democrazia politica d’ispirazione cristiana.

Marsala Rosanna (2020). Democrazia sociale e democrazia politica in Léon Harmel. In A.R. Gabellone, P. Chiantera-Stutte (a cura di), Stato e cittadinanza: nascita e crisi della modernità (pp. 235-249). Lecce : Edizioni Milella.

Democrazia sociale e democrazia politica in Léon Harmel

Marsala Rosanna
2020

Abstract

Pierre Louis Léon Harmel (1829-1915), uomo di profonda fede cattolica, imprenditore e riformatore sociale, esponente del cattolicesimo sociale francese, rientra a pieno titolo tra coloro che ebbero un ruolo determinante nell’apertura della Chiesa alle problematiche della società moderna. Visse i profondi cambiamenti economico-sociali causati dalla rivoluzione industriale. Sensibile alle condizioni misere in cui versava la classe lavoratrice, volle fare della sua fabbrica laniera in Val des Bois nel comune di Warmeriville una sorta di comunità in cui potessero fondersi i principi fondamentali della giustizia cristiana e le aspirazioni moderne dei lavoratori organizzati. Reclama la responsabilità dello Stato nell’ordine della giustizia sociale, incoraggia la formazione dei primi sindacati autonomi, i soli che possano favorire l’autentica promozione degli operai e si fa promotore del primo Congresso operaio cristiano da cui nasceranno le Unioni democratiche d’ispirazione cristiana. Fu profeta di una democrazia cristiana che egli voleva decisamente popolare, ed è rappresentativo dell’evoluzione che emerge agli inizi del secolo XIX fra i cattolici francesi che porterà all’affermazione di una democrazia politica d’ispirazione cristiana.
Settore SPS/02 - Storia Delle Dottrine Politiche
Marsala Rosanna (2020). Democrazia sociale e democrazia politica in Léon Harmel. In A.R. Gabellone, P. Chiantera-Stutte (a cura di), Stato e cittadinanza: nascita e crisi della modernità (pp. 235-249). Lecce : Edizioni Milella.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Democrazia sociale e democrazia politica in Léon Harmel.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio in volume
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 3.42 MB
Formato Adobe PDF
3.42 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/425732
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact