Marx: un mondo seza giustizia ma egualmente buono