This paper describes the area that is usually called "Ladinia dolomitica" , focusing on the language that is spoken in this area, Dolomitic Ladin (traditionally considered as part of Rhaeto-romance). The paper discusses the history of the area and of the development of Ladin, and then it lists the phonological, morphological, syntactic and lexical features of Ladin that make it unique within the varieties of Northern Italy. Subsequently, it describes the peculiarities of the individual Ladin dialects, which are spoken each in a different valley of the Dolomites. This paper is highly innovative and original, because it allows the reader to listen to the audio files that exemplify the features discussed in the text.

Scopo di questo contributo è offrire una panoramica sull’area che viene usualmente definita “Ladinia dolomitica” e sulla varietà linguistica che vi viene tradizionalmente parlata, il ladino. L'articolo descrive brevemente la storia dell'area e dello sviluppo del ladino, e in seguito descrive le caratteristiche fonologiche, morfologiche, sintattiche e lessicali principali del ladino, che lo distinguono dalle vicine varietà italoromanze. In seguito si illustrano le peculiarità linguistiche dei singoli dialetti ladini, che sono parlati ognuno in una valle diversa delle Dolomiti. L'articolo è fortemente innovativo e originale, perché permette di ascoltare i file audio che esemplificano i tratti linguistici discussi nel testo.

Jan Casalicchio (2020). Ladinia dolomitica. In T. Krefeld, R. Bauer (a cura di), Lo spazio comunicativo dell’Italia e delle varietà italiane. München.

Ladinia dolomitica

Jan Casalicchio
2020-01-01

Abstract

Scopo di questo contributo è offrire una panoramica sull’area che viene usualmente definita “Ladinia dolomitica” e sulla varietà linguistica che vi viene tradizionalmente parlata, il ladino. L'articolo descrive brevemente la storia dell'area e dello sviluppo del ladino, e in seguito descrive le caratteristiche fonologiche, morfologiche, sintattiche e lessicali principali del ladino, che lo distinguono dalle vicine varietà italoromanze. In seguito si illustrano le peculiarità linguistiche dei singoli dialetti ladini, che sono parlati ognuno in una valle diversa delle Dolomiti. L'articolo è fortemente innovativo e originale, perché permette di ascoltare i file audio che esemplificano i tratti linguistici discussi nel testo.
Settore L-LIN/01 - Glottologia E Linguistica
Settore L-FIL-LET/09 - Filologia E Linguistica Romanza
http://www.kit.gwi.uni-muenchen.de/?p=16035&v=1
Jan Casalicchio (2020). Ladinia dolomitica. In T. Krefeld, R. Bauer (a cura di), Lo spazio comunicativo dell’Italia e delle varietà italiane. München.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Casalicchio (2020). Ladinia dolomitica.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.03 MB
Formato Adobe PDF
1.03 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/419366
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact