In occasione della scomparsa di Vittorio Gregotti, un' analisi sul suo ruolo a Palermo nella conduzione della scuola e nei progetti per la città, con particolare riferimento allo Zen. Il progetto dello Zen rappresenta un momento fondamentale nel percorso progettuale dell'autore, per la sua attenzione alla dimensione urbana: in relazione a questo, il testo richiama due temi fondamentali esplicitati sugli editoriali di Casabelle, di cui Gregotti fu direttore per 15 anni: la teoria e l'ordine.

AIROLDI, C. (2020). Da Palermo. Gregotti. Il segno nella scuola e nella città. ARC 2 CITTÀ(1).

Da Palermo. Gregotti. Il segno nella scuola e nella città

AIROLDI, Cesare
2020-01-01

Abstract

In occasione della scomparsa di Vittorio Gregotti, un' analisi sul suo ruolo a Palermo nella conduzione della scuola e nei progetti per la città, con particolare riferimento allo Zen. Il progetto dello Zen rappresenta un momento fondamentale nel percorso progettuale dell'autore, per la sua attenzione alla dimensione urbana: in relazione a questo, il testo richiama due temi fondamentali esplicitati sugli editoriali di Casabelle, di cui Gregotti fu direttore per 15 anni: la teoria e l'ordine.
Settore ICAR/14 - Composizione Architettonica E Urbana
AIROLDI, C. (2020). Da Palermo. Gregotti. Il segno nella scuola e nella città. ARC 2 CITTÀ(1).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Da Palermo. Gregotti. Il segno nella scuola e nella città.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.3 MB
Formato Adobe PDF
1.3 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/406813
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact