Obiettivo del contributo sarà di leggere in una prospettiva di genere lo “stato di benessere delle donne” nella fascia d’età 18-35, presentando i risultati di una ricerca esplorativa condotta nel territorio della V circoscrizione1 del Comune di Palermo e in particolare nel quartiere di Borgo Nuovo, in due step temporali: dal mese di marzo 2014 al mese di dicembre 2014 e dal mese di marzo 2017 al mese di dicembre 2017. Il concetto di benessere dal quale si è preso piede per poi articolarlo in diverse direzioni è strettamente collegato a quello di “salute” «intesa come nella sua interezza, come salute psicofisica» (Organizzazione Mondiale della Sanità). L’attività di ricerca, attraverso l’analisi di dati e informazioni, ha voluto fornire strumenti e chiavi di lettura sul tema della condizione femminile in un contesto che presenta un’alta densità demografica, una maggiore rappresentatività numerica delle classi centrali, in particolar modo per la fascia d’età dai 30 ai 50 anni, corrispondente alla fetta di popolazione attiva oltre a una struttura demografica piuttosto giovane, con un peso maggiore delle classi più giovani rispetto a quelle anziane e con una rilevante presenza numerica del sesso femminile rispetto a quello maschile. Lo studio è stato condotto tenendo presente la comunità locale, gli aspetti soggettivi e il rapporto tra soggettività e istituzioni. Tutti elementi che, nel loro relazionarsi, contribuiscono al raggiungimento di uno stato di benessere o di malessere. Lo strumento metodologico che è stato scelto per la ricerca è stata l’intervista semi-strutturata. Sono state raccolte 25 interviste rivolte a donne dai 18 ai 35 anni residenti nel territorio della V circoscrizione, sia nel primo step sia nel secondo, e sono stati comparati i risultati emersi. L’articolo è organizzato in due parti. Nella prima parte verrà presentata la cornice di riferimento, che non ha carattere di esaustività, considerata la complessità dell’argomento. Nella seconda, saranno presentati i risultati della ricerca tenendo nello sfondo il tema della carità sociale e della sua declinazione in “promozione” del benessere individuale e sociale come “pro- mozione” di processi di libertà e di autonomia. I risultati presentati sono il frutto della comparazione tra quanto è risultato nei due step temporali della rilevazione. Ciò che è emerso durante la seconda fase non si discosta da quanto si è evidenziato nella prima. In questa sede, anche per motivi di spazio, essi verranno presentati in maniera aggregata.

Tumminelli G. (2018). Da femmina a donna. Il difficile percorso verso l’emancipazione, dalla consapevolezza all’autoaffermazione. ESPERIENZE SOCIALI, 102(1), 103-120 [10.19229/2612-145X/10252018].

Da femmina a donna. Il difficile percorso verso l’emancipazione, dalla consapevolezza all’autoaffermazione

Tumminelli G.
2018-01-01

Abstract

Obiettivo del contributo sarà di leggere in una prospettiva di genere lo “stato di benessere delle donne” nella fascia d’età 18-35, presentando i risultati di una ricerca esplorativa condotta nel territorio della V circoscrizione1 del Comune di Palermo e in particolare nel quartiere di Borgo Nuovo, in due step temporali: dal mese di marzo 2014 al mese di dicembre 2014 e dal mese di marzo 2017 al mese di dicembre 2017. Il concetto di benessere dal quale si è preso piede per poi articolarlo in diverse direzioni è strettamente collegato a quello di “salute” «intesa come nella sua interezza, come salute psicofisica» (Organizzazione Mondiale della Sanità). L’attività di ricerca, attraverso l’analisi di dati e informazioni, ha voluto fornire strumenti e chiavi di lettura sul tema della condizione femminile in un contesto che presenta un’alta densità demografica, una maggiore rappresentatività numerica delle classi centrali, in particolar modo per la fascia d’età dai 30 ai 50 anni, corrispondente alla fetta di popolazione attiva oltre a una struttura demografica piuttosto giovane, con un peso maggiore delle classi più giovani rispetto a quelle anziane e con una rilevante presenza numerica del sesso femminile rispetto a quello maschile. Lo studio è stato condotto tenendo presente la comunità locale, gli aspetti soggettivi e il rapporto tra soggettività e istituzioni. Tutti elementi che, nel loro relazionarsi, contribuiscono al raggiungimento di uno stato di benessere o di malessere. Lo strumento metodologico che è stato scelto per la ricerca è stata l’intervista semi-strutturata. Sono state raccolte 25 interviste rivolte a donne dai 18 ai 35 anni residenti nel territorio della V circoscrizione, sia nel primo step sia nel secondo, e sono stati comparati i risultati emersi. L’articolo è organizzato in due parti. Nella prima parte verrà presentata la cornice di riferimento, che non ha carattere di esaustività, considerata la complessità dell’argomento. Nella seconda, saranno presentati i risultati della ricerca tenendo nello sfondo il tema della carità sociale e della sua declinazione in “promozione” del benessere individuale e sociale come “pro- mozione” di processi di libertà e di autonomia. I risultati presentati sono il frutto della comparazione tra quanto è risultato nei due step temporali della rilevazione. Ciò che è emerso durante la seconda fase non si discosta da quanto si è evidenziato nella prima. In questa sede, anche per motivi di spazio, essi verranno presentati in maniera aggregata.
Tumminelli G. (2018). Da femmina a donna. Il difficile percorso verso l’emancipazione, dalla consapevolezza all’autoaffermazione. ESPERIENZE SOCIALI, 102(1), 103-120 [10.19229/2612-145X/10252018].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Da Femmina a donna.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 193.33 kB
Formato Adobe PDF
193.33 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/404789
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact