Nel romanzo breve "Sogno di un valzer" uscito a puntate su “Quadrivio”, dal 5 giugno al 14 agosto 1938, Vitaliano Brancati mette in scena, tra osservazione dei luoghi e rilevamento di costume, un’umanità fuori misura, continuamente in bilico tra realtà e sogno. A Caltanissetta (Nissa) la città nel cui Istituto magistrale lo scrittore, voltate le spalle alla Roma fascista, è venuto a insegnare, personaggi non appariscenti, insignificanti, che tuttavia covano desideri, si arrovellano in domande metafisiche. Prende così forma il leitmotiv delle critica al pirandellismo che più volte con ironia sottile affiora negli scritti brancatiani. Il saggio mostra come esso si intrecci con la comicità sulfurea dello scrittore del Don Giovanni in Sicilia che, tracciando una particolare topografia dell’isola sostenuta dal rilievo interiore, conduce la sua analisi dei comportamenti eccentrici, e delle aberrazioni della mente in cui il pensiero pirandelliano banalizzato finisce per diventare un elemento esplosivo.

Perrone Domenica (2019). Brancati su Pirandello e il pirandellismo. INVERBIS, 9(1), 127-136.

Brancati su Pirandello e il pirandellismo

Perrone Domenica
2019-01-01

Abstract

Nel romanzo breve "Sogno di un valzer" uscito a puntate su “Quadrivio”, dal 5 giugno al 14 agosto 1938, Vitaliano Brancati mette in scena, tra osservazione dei luoghi e rilevamento di costume, un’umanità fuori misura, continuamente in bilico tra realtà e sogno. A Caltanissetta (Nissa) la città nel cui Istituto magistrale lo scrittore, voltate le spalle alla Roma fascista, è venuto a insegnare, personaggi non appariscenti, insignificanti, che tuttavia covano desideri, si arrovellano in domande metafisiche. Prende così forma il leitmotiv delle critica al pirandellismo che più volte con ironia sottile affiora negli scritti brancatiani. Il saggio mostra come esso si intrecci con la comicità sulfurea dello scrittore del Don Giovanni in Sicilia che, tracciando una particolare topografia dell’isola sostenuta dal rilievo interiore, conduce la sua analisi dei comportamenti eccentrici, e delle aberrazioni della mente in cui il pensiero pirandelliano banalizzato finisce per diventare un elemento esplosivo.
Perrone Domenica (2019). Brancati su Pirandello e il pirandellismo. INVERBIS, 9(1), 127-136.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Perrone Pirandello (5).pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 223.3 kB
Formato Adobe PDF
223.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/401311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact