La tensione metamorfica della scrittura