Il rapporto tra essere umano e macchine nell'epoca digitale si sta trasformano in un rapporto simbiotico come già aveva intuito Joseph Licklider. E anche nell'ambito delle tecnologie di visione si può notare una trasformazione della macchina da attrezzo a dispsitivo complesso che entra in relazione quasi biologica con l'uomo.

Arcagni (2020). Simbiosi uomo-macchina e dispositivi visivi. FATA MORGANA(37), 43-56.

Simbiosi uomo-macchina e dispositivi visivi

Arcagni
2020-01-01

Abstract

Il rapporto tra essere umano e macchine nell'epoca digitale si sta trasformano in un rapporto simbiotico come già aveva intuito Joseph Licklider. E anche nell'ambito delle tecnologie di visione si può notare una trasformazione della macchina da attrezzo a dispsitivo complesso che entra in relazione quasi biologica con l'uomo.
Settore L-ART/06 - Cinema, Fotografia E Televisione
Arcagni (2020). Simbiosi uomo-macchina e dispositivi visivi. FATA MORGANA(37), 43-56.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
FM 37 - Arcagni.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: articolo in rivista
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.55 MB
Formato Adobe PDF
1.55 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/400706
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact