Azione, entra la corte: il cinema giudiziario