Nello scenario post-crisi attuale, che ha visto la sensibile riduzione delle risorse pubbliche per i progetti di rigenerazione urbana, in molte realtà urbane italiane e non solo, stiamo assistendo alla crescita di una serie di pratiche urbane micro-spaziali che stanno ridisegnando gli spazi urbani. In questo quadro generale, particolarmente significative risultano le esperienze di rigenerazione avviate a Palermo in cui lo spazio pubblico urbano risulta essere l’esito di pratiche informali avviate dagli abitanti e, successivamente, “riconosciute” dalle politiche urbane ufficiali dell’Amministrazione comunale. In particolare, il contributo presenta l’esperienza di Piazzetta del Mediterraneo, un'area abbandonata dello storico mercato di Ballarò nel Centro Storico di Palermo e che le narrazioni dominanti descrivono come un'area marginale caratterizzata da fenomeni di microcriminalità diffusa e precarie condizioni socio-economiche.

Nello scenario post-crisi attuale, che ha visto la sensibile riduzione delle risorse pubbliche per i progetti di rigenerazione urbana, in molte realtà urbane italiane e non solo, stiamo assistendo alla crescita di una serie di pratiche urbane micro-spaziali che stanno ridisegnando gli spazi urbani. In questo quadro generale, particolarmente significative risultano le esperienze di rigenerazione avviate a Palermo in cui lo spazio pubblico urbano risulta essere l’esito di pratiche informali avviate dagli abitanti e, successivamente, “riconosciute” dalle politiche urbane ufficiali dell’Amministrazione comunale. In particolare, il contributo presenta l’esperienza di Piazzetta del Mediterraneo, un'area abbandonata dello storico mercato di Ballarò nel Centro Storico di Palermo e che le narrazioni dominanti descrivono come un'area marginale caratterizzata da fenomeni di microcriminalità diffusa e precarie condizioni socio-economiche.

SCHILLECI, F., GIAMPINO, A., SEPE, M. (2020). Piazzetta Mediterraneo, Palermo. In M. Sepe (a cura di), Spazi pubblici nella città contemporanea: dai principi alle buone pratiche (pp. 151-153). Roma : INU Edizioni.

Piazzetta Mediterraneo, Palermo

SCHILLECI, Filippo;GIAMPINO, Annalisa;
2020-01-01

Abstract

Nello scenario post-crisi attuale, che ha visto la sensibile riduzione delle risorse pubbliche per i progetti di rigenerazione urbana, in molte realtà urbane italiane e non solo, stiamo assistendo alla crescita di una serie di pratiche urbane micro-spaziali che stanno ridisegnando gli spazi urbani. In questo quadro generale, particolarmente significative risultano le esperienze di rigenerazione avviate a Palermo in cui lo spazio pubblico urbano risulta essere l’esito di pratiche informali avviate dagli abitanti e, successivamente, “riconosciute” dalle politiche urbane ufficiali dell’Amministrazione comunale. In particolare, il contributo presenta l’esperienza di Piazzetta del Mediterraneo, un'area abbandonata dello storico mercato di Ballarò nel Centro Storico di Palermo e che le narrazioni dominanti descrivono come un'area marginale caratterizzata da fenomeni di microcriminalità diffusa e precarie condizioni socio-economiche.
Nello scenario post-crisi attuale, che ha visto la sensibile riduzione delle risorse pubbliche per i progetti di rigenerazione urbana, in molte realtà urbane italiane e non solo, stiamo assistendo alla crescita di una serie di pratiche urbane micro-spaziali che stanno ridisegnando gli spazi urbani. In questo quadro generale, particolarmente significative risultano le esperienze di rigenerazione avviate a Palermo in cui lo spazio pubblico urbano risulta essere l’esito di pratiche informali avviate dagli abitanti e, successivamente, “riconosciute” dalle politiche urbane ufficiali dell’Amministrazione comunale. In particolare, il contributo presenta l’esperienza di Piazzetta del Mediterraneo, un'area abbandonata dello storico mercato di Ballarò nel Centro Storico di Palermo e che le narrazioni dominanti descrivono come un'area marginale caratterizzata da fenomeni di microcriminalità diffusa e precarie condizioni socio-economiche.
Urban regeneration; Public spaces; Informal practices
Rigenerazione urbana; Spazio pubblico; Pratiche informali
978-88-7603-200-1
978-88-7603-201-1
SCHILLECI, F., GIAMPINO, A., SEPE, M. (2020). Piazzetta Mediterraneo, Palermo. In M. Sepe (a cura di), Spazi pubblici nella città contemporanea: dai principi alle buone pratiche (pp. 151-153). Roma : INU Edizioni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Estratto Spazi pubblici nelle città Schilleci Gianpino Sepe.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 291.79 kB
Formato Adobe PDF
291.79 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Autorizzazione editore_Articolo Giampino Schilleci Sepe_Estratto volume Spazi pubblici nella città contemporanea.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Autorizzazione uso del file editoriale
Tipologia: Altro materiale (es. dati della ricerca)
Dimensione 109.71 kB
Formato Adobe PDF
109.71 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/393468
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact